Contatti

Qde 2018/1: La comunicazione nella Chiesa

 

Dall'Editoriale:

... Oggi la comunicazione si muove con la rapidità della quasi immediatezza e con la pretesa di superare ogni barriera o limitazione nella logica che chiunque possa accedere in qualsiasi parte del mondo a tutte le informazioni che desidera, e possa a sua volta far conoscere il proprio pensiero a tutti coloro che si immergono nella rete internet.

In questo contesto la Chiesa si trova ad affrontare sfide nuove che riguardano sia le modalità dell'annuncio del Vangelo, sia le potenzialità che i nuovi mezzi di comunicazione comportano per i fedeli nella possibilità di conoscere, condividere, informare e informarsi, crearsi una propria consapevolezza.

La Rivista ha voluto dedicare un numero al tema della comunicazione e ai suoi risvolti canonici, orientando l'attenzione non solo all'efficacia dell'annuncio e della testimonianza del Vangelo, ma anche e soprattutto alle potenzialità e alle sfide che i nuovi mezzi di comunicazione e il mondo digitale portano alla comunicazione tra i fedeli...

Qde 2018/2: Convalidazione e sanazione del matrimonio

 

Dall'Editoriale:

Tra i vari punti di osservazione che si possono scegliere per lo studio del trattato sul matrimonio canonico, quello della convalidazione offre una prospettiva singolare. La sua peculiarità è data dal fatto che, a differenza di altri approcci – per esempio quello dato dagli impedimenti dirimenti, dalla forma canonica o dallo stesso consenso matrimoniale –, l'istituto della convalidazione offre una visuale onnicomprensiva sulla materia matrimoniale. Volendo ricorrere a un'immagine, la convalidazione costituisce una specie di snodo dove s'intersecano le principali articolazioni di quella struttura che è l'istituto matrimoniale. Prova ne è che la percorribilità delle vie di sanazione contemplate dall'ordinamento canonico presuppone un'approfondita ed esatta conoscenza dell'istituto matrimoniale.

Qde 2018/3: Diritto disciplinare

 

Dall'Editoriale:   

La mancata previsione di una normativa generale dei procedimenti disciplinari e la stessa assenza o marginalità del termine disciplinare bastarono a porre il diritto disciplinare canonico in un limbo: quod non est in Codice non est in mundo, ossia le tematiche che non sono recepite verbalmente nel Codice restano marginali anche nella dottrina, nell’insegnamento e nella prassi.
Neppure il concilio Vaticano Il, nominatamente “pastorale”, e neppure il Codice susseguente riuscirono a rompere questo silenzio.
Merita perciò che a questa tematica del diritto disciplinare si dedichi l’attenzione della parte monografica di questo fascicolo sia per mostrarne i frammenti legislativamente vigenti, sia per dimostrare la sua applicabilità vastissima attuale, ma soprattutto per mostrare limiti e vantaggi di questa disciplina, che è stata definita «un diritto penale in miniatura».

Cerca


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.quadernididirittoecclesiale.org/home/modules/mod_cookiesaccept/mod_cookiesaccept.php on line 24

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

I Cookie sono porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell'erogazione del servizio .
Questo sito utilizza soltanto cookie tecnici, che hanno la funzione di permettere lo svolgimento di attività strettamente legate al suo funzionamento:
• Cookie di navigazione, per mezzo dei quali si possono salvare le preferenze di navigazione e migliorare l'esperienza di navigazione dell'Utente;
• Cookie analytics, che acquisiscono informazioni statistiche sulle modalità di navigazione degli Utenti. Tali informazioni sono trattate in forma aggregata ed anonima;
• Cookie di funzionalità, anche di terze parti, utilizzati per attivare specifiche funzionalità di questo spazio online e necessari ad erogare il servizio o migliorarlo.

Questi cookie non necessitano del preventivo consenso dell'Utente per essere installati ed utilizzati. In ogni caso l'Utente ha la possibilità di rifiutare i cookies modificando le impostazioni del browser.

Per altre informazioni vai alla pagina informazioni legali di http://www.shinystat.com/it/informativa_privacy_generale_free.html.

Per negare il proprio consenso all'installazione dei cookie di ShinyStat si possono modificare opportunamente le impostazioni del proprio browser o cliccando sull'apposito link per attivare l'opt-out:

http://www.shinystat.com/it/opt-out_free.html.